×

Voucher baby sitting o contributo asili nido

COS'È

Il voucher baby sitting o contributo asili nido è un contributo pagato, dall’Inps alle madri lavoratrici, in alternativa al congedo parentale, per l’acquisto di servizi di baby-sitting, di servizi per l’infanzia o di servizi privati accreditati. Il contributo deve essere richiesto entro undici mesi dalla conclusione del congedo obbligatorio di maternità.

Le modalità di erogazione dei voucher baby sitting o contributo asili nido variano a seconda della tipologia scelta:

  • il contributo asili nido viene erogato attraverso pagamento diretto alla struttura scolastica prescelta dalla madre, dietro esibizione, da parte della struttura stessa, della documentazione attestante l’effettiva fruizione del servizio, e fino a concorrenza dell’importo di 600 euro mensili, per ogni mese di congedo parentale non fruito dalla lavoratrice
  • il voucher baby sitting viene erogato attraverso il sistema di buoni lavoro corrisposti esclusivamente in modalità telematica. L’importo è di 600 euro, per ogni mese di congedo parentale non fruito dalla lavoratrice

10

Il servizio è gratuito per gli iscritti CGIL

SCADENZA

11 mesi dalla fine del congedo obbligatorio di maternità

CHI NE HA DIRITTO

Ne hanno diritto le madri lavoratrici dipendenti, quelle iscritte alla gestione separata e le madri lavoratrici autonome o imprenditrici.

Non sono ammesse al beneficio:

  • le lavoratrici esentate totalmente dal pagamento della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati convenzionati
  • le lavoratrici che usufruiscono dei benefici di cui al Fondo per le Politiche relative ai diritti ed alle pari opportunità

L’importo è erogato per un periodo massimo di sei mesi per le lavoratrici dipendenti e tre mesi per le lavoratrici iscritte alla gestione separata, autonome o imprenditrici.

AVVISI

Per la domanda è necessaria la Dsu, Dichiarazione sostitutiva unica. Vi invitiamo a prendere appuntamento presso uno dei nostri Caaf.

Documenti necessari per avviare la pratica

  • Carta d'identità e codice fiscale della richiedente

  • Codice fiscale dell'altro genitore

  • Codice fiscale del figlio/a

  • Dichiarazione DSU

Consulenza Genitoriale

Prevede una consulenza genitoriale completa attraverso la quale, oltre ad attivare le singole prestazioni, potrai avere la più ampia informazione su tutti i diritti che a livello nazionale e locale sono riconosciuti in relazione all'evento maternità sia durante la gestazione che dopo il parto e fino al compimento del 12° anno del figlio.

50

Costo per i non iscritti CGIL

0

Costo per gli iscritti CGIL

Appuntamento Per le tue esigenze Invio pratiche