×

Assegno funerario

COS'È

L’assegno funerario è una prestazione una tantum erogata per contribuire alle spese sostenute in occasione della morte di lavoratori deceduti in seguito a un infortunio sul lavoro o a una malattia professionale. Per il 2017 l’importo dell’assegno funerario è 2.136,50 euro e non è soggetto a tassazione Irpef.
Per gli addetti alla navigazione marittima e alla pesca marittima l’assegno non può essere comunque inferiore ad una mensilità di retribuzione.

 

15

Il servizio costa € per gli iscritti CGIL

CHI NE HA DIRITTO

Se la morte avviene per causa lavorativa (sia immediata, sia intervenuta dopo la liquidazione di rendita per inabilità permanente), l’assegno funerario spetta:

  • al coniuge/uniti civilmente superstite
  • in mancanza, ai figli
  • in mancanza, agli ascendenti
  • in mancanza, ai fratelli e/o sorelle viventi a carico
  • a chiunque dimostri di aver sostenuto le spese funerarie, qualora non esistano i superstiti.

Documenti necessari per avviare la pratica