×

Pensione di inabilità

COS'È

La pensione di inabilità è una pensione concessa al lavoratore non più in grado di svolgere attività lavorativa. La pensione viene calcolata sui contributi versati dal lavoratore e maggiorata della contribuzione mancante al raggiungimento dell’età per il diritto alla pensione di vecchiaia o ai 40 anni di contribuzione.

La pensione di inabilità non può essere concessa se:

  • vengono percepiti compensi per attività di lavoro autonomo o subordinato in Italia o all’estero svolte successivamente al riconoscimento del diritto alla prestazione
  • permane l’iscrizione negli elenchi anagrafici degli operai agricoli, negli elenchi nominativi dei lavoratori autonomi o albi professionali
  • il lavoratore percepisce trattamenti di disoccupazione o ogni altro trattamento sostitutivo o integrativo della retribuzione

Per le stesse cause la pensione può essere revocata. Se permangono i requisiti sanitari per il diritto all’assegno ordinario d’invalidità, l’INPS procederà alla liquidazione di detta prestazione.

0

SCADENZA

90 giorni dall'invio del certificato medico SS3

CHI NE HA DIRITTO

I requisiti per il riconoscimento della pensione di inabilità sono:

  • riconoscimento di infermità o difetto fisico o mentale che comporti l’assoluta e permanente impossibilita’ di svolgere qualsiasi attività lavorativa
  • anzianità assicurativa e contributiva di almeno 5 anni (260 settimane) di cui almeno 3 (156 settimane) nel quinquennio precedente la domanda
    Nel caso di passaggio da assegno di invalidità a pensione di inabilità, il requisito contributivo dei tre anni negli ultimi cinque dalla domanda è automaticamente perfezionato dal momento che si tratta di sostituire, senza soluzione di continuità, una prestazione con un’altra sempre nell’ambito della tutela previdenziale dell’invalidità.

Documenti necessari per avviare la pratica

  • Carta d'identità e codice fiscale del richiedente

  • Certificato medico SS3

  • Dichiarazione dei redditi o Cud

  • Codice Iban

  • Codice fiscale del coniuge (se coniugato)

Pacchetto Consulenza L.104

Prevede una consulenza completa riguardo ai permessi mensili, ai congedi straordinari, alla malattia, alle agevolazioni fiscali, all'invio telematico delle richieste di autorizzazione ai permessi e a tutto ciò che può aiutare il lavoratore e i suoi familiari a vivere più sereni e a conciliare la vita lavorativa con quella privata.

68

Costo per i non iscritti CGIL

0

Costo per gli iscritti CGIL

Consulenza specialistica Appuntamento Invio pratiche

Consulenza Previdenziale Complessa

Rivolgiti a noi per la domanda di riscatto, ricongiunzione, per la valorizzazione dei contributi da lavoro estero, per le dimissioni volontarie. Spesso le carriere lavorative prevedono il versamento dei contributi in due o più casse diverse e prendere la decisione migliore spesso significa un calcolo di pensione più vantaggioso.

75

Costo per i non iscritti CGIL

0

Costo per gli iscritti CGIL

Appuntamento Invio pratiche Per ogni esigenza

Consulenza Previdenziale Semplice

Rivolgiti a noi per il rilascio e il controllo dell'estratto contributivo, per l'autorizzazione ai versamenti volontari, per la rettifica della tua posizione assicurativa, per l'accredito dei contributi figurativi, per le maggiorazioni contributive e per l'ECOCERT. Un operatore esperto ti aiuterà a prendere la decisione migliore.

24

Costo per i non iscritti CGIL

0

Costo per gli iscritti CGIL

Per le tue esigenze

Appuntamento

Invio pratiche